Franco Battiato, la poesia che cura

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
Dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
Dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai

Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore
Dalle ossessioni delle tue manie
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare

E guarirai da tutte le malattie
Perché sei un essere speciale
Ed io, avrò cura di te

Vagavo per i campi del Tennessee
Come vi ero arrivato, chissà
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi
La bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi

Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare

Ti salverò da ogni malinconia
Perché sei un essere speciale
Ed io avrò cura di te
Io sì, che avrò cura di te.

Franco Battiato, 1945-2021

“La cura” è stata scritta insieme a Manlio Sgalambro.

Come spesso e volentieri per il cantautore, il testo non è riconducibile a un rapporto d’amore ‘umano’ in senso stretto, ma più a un rapporto con Dio e con l’anima.

(Resta il fatto che anche come canzone d’amore in senso ‘classico’ resterebbe bellissima lo stesso e di una grande profondità).

Pubblicato da ornella_spagnulo

Solo poche parole, poco interesse per la vita esteriore, se ogni cosa è illuminata, ora lo è anche la vita passata. Oggi, ieri, avant'ieri, gli oggetti, le frasi, i pensieri. Sì, i pensieri...i pensieri sono veri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Maurizio Mazzurco

latrando silenzi al vento

Centoquarantadue

Siamo in due, ci divertiamo a condividere i pensieri e a trasformarli in parole

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Astro Orientamenti

Astro Orientamenti

ilpensierononlineare

Riflessioni e sguardi non lineari sulla Psicologia

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Attorno al Lago

Blog di Scrittura Autobiografica

wwayne

Just another WordPress.com site

Situazioni Surreali

un libro di poesie di Ornella Spagnulo pubblicato da Eretica Edizioni

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

saania2806.wordpress.com/

Philosophy is all about being curious, asking basic questions. And it can be fun!

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

Psicologia,scrittura ed altro

Trovi tutto quello che senti

Gocce di psicoterapia

A cura della Dott.ssa Caterina Steri, Psicologa-Psicoterapeuta Strategica Integrata con formazione in EMDR.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

Fortebraccio

Aggiornamenti politici

Paper Life Painting

Visual works of Wayne Wolfson

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: